Paris secondo nella discesa della supercombinata

0
73

In testa per il momento il solito Svindal

Comanda sempre il norvegese Aksel Lund Svindal: sulla Franz’s, nella discesa della supercombinata ha staccato il miglior tempo, ma a trentanove centesimi si piazza un fantastico Dominik Paris: Il ventenne della Val d’Ultimo arriva in fretta e furia nella "mixed zone", "Devo andare a fare lo ricognizione dello slalom, sono di fretta. La discesa? Non ci credo ancora..sono secondo, fantastico". Terzo per il momento a Whistler Creekside è lo svizzero Carlo Janka che perde 50 centesimi. Per quanto rigurda i favoriti per le medaglie, Hans Olsson è quinto a 0.68, Silvan Zurbriggen sesto a 0.73, Bode Miller settimo a 0.76 e Ivica Kostelic nono a 1.40. E gli azzurri? Peter Fill ottavo prende 1 secondo, Christoh Innerhofer 1.40 ha chiuso decimo e Manfred Moelgg addirittura 5.14. Lo slalom alle ore 21.15, ora italiana.

Articolo precedenteHanna Schnarf ad un passo dal sogno
Articolo successivoE' il giorno dei gigantisti
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...