'Non c'e' piu' rispetto'

0
964

Niki Hosp si lamenta delle nuove sciatrici

«Noi eravamo più rispettose, lasciavamo parlare e agire prima le più anziane, oggi le nuove leve dello sci si comportano in maniera diversa com avviene anche nella vita di tutti i giorni, negli altri team c’è più rispetto che nel proprio. Per fortuna le atlete in questo momento al top hanno tutte un’età simile e, anche senza parlare, ci capiamo subito». Ha detto così l’austriaca Niki Hosp a fisalpine.com nell’ambito di una serie di interviste alle veterane della Coppa del Mondo. La Hosp ha anche parlato dei nuovi sci da gigante: «Per noi non sarà così diverso, sono curiosa di vedere le giovani come si abitueranno».

Articolo precedenteLa Coppa per la prima volta ad Andorra
Articolo successivoAzzurri competitivi a Sochi!
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...