Nadia Fanchini di bronzo. Vince ancora Super-Vonn

5
56

Grande gara dell'azzurra sulla Solaise, a 5 centesimi l'argento della Gut

Un podio nobile, che di più non si può, sulla Solaise per la discesa femminile. Ha vinto Lindsey Vonn, dimostrando una tale superiorità sulle avversarie da non dover neppure rischiare più di tanto. Un margine di mezzo secondo sulla campionessa del futuro, ma che vince già medaglie nel presente, la ticinese Lara Gut. Terza, a soli cinque centesimi dall’argento, si è piazzata Nadia Fanchini. Decisa, aggressiva come nelle giornate migliori, Nadia ha purtroppo lasciato la medaglia d’argento e i sogni d’oro nell’ultimo tratto di pista. Nel tornante Russi, infatti, nella prima prova era finita nelle reti, ‘picchiando’ una bella botta, non riuscendo più a provare quel passaggio perché la seconda sessione di prove era stata annullata per maltempo. Proprio lì ha commesso qualche piccolo errore che le è costato caro in termini di tempo e di velocità. Una grande gara, comunque, che riscatta il quarto posto di Bormio 2005 e che convince una volta di più Nadia del suo valore internazionale. Ottima prestazione anche di Wendy Siorpaes, ottava e sempre più convinta nella sciata, mentre Dada Merighetti ha concluso sedicesima, dopo una buona prima parte di pista. Infine Verena Stuffer ha terminato in ventiduesima posizione.

5 COMMENTI

  1. Grande Nadia! Hai sciato da Dio, qualche piccolo errore ma quando si attacca è normale, davanti ai due fenomeni di potenza (la Vonn) e di tecnica (la Gut) ma neanche tu scherzi! E sono contento di averti notato e di essermi ricordato del tuo nome la prima volta che accompagnavo dei ragazzi ad una gara ai Campionati Regionali Alpi Centrali a Santa Caterina nel 2001, vincesti superg, gigante e slalom e battevi gli uomini!