Lake Louise, il migliore e' Innerhofer sedicesimo

0
935

Ravetto: «Facciamo fatica, aspettiamo la gara sabato…»

Nella seconda prova di Lake Louise gli azzurri della velocità non hanno certo brillato. Dopo le doppiette Fis a Copper Mountain con Peter Fill e Matteo Marsaglia, nelle due prove canadesi l’Italia della velocità è indietro. Oggi, nella seconda prova, il migliore è Christof Innerhofer, sedicesimo al traguardo.

I DUBBI DI RAVETTO –  Ecco il direttore tecnico Claudio Ravetto: «Ci siamo allenati a Copper con molti atleti che oggi sono davanti. In allenamento e nelle Fis sembravamo ‘in palla’, oggi abbiamo fatto fatica. Christof Innerhofer ai limiti della sufficienza, mentre Dominik Paris oggi era irriconoscibile. Aspettiamo comunque la gara di sabato e la prova di domani».

Articolo precedenteLake Louise, cancellata la terza prova
Articolo successivoPiemonte padrone in Lombardia
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...