J.B. Grange torna al ‘primo amore’, Rossignol? Si ritira Laurie Mougel

Il campione transalpino, due volte iridato, come altri illustri colleghi francesi è in scadenza di contratto con Fischer e potrebbe tornare al marchio di casa con cui vinse l'oro mondiale in slalom nel 2011 a Garmisch-Partenkirchen (quello del 2015 arrivò invece con Fischer). Lascia la 28enne di Serre Chevalier, 5a in slalom a Zagabria nel 2013 come miglior risultato

0
Grande, qui ritratto all'epoca del primo trionfo a Levi (@Zoom agence)

Dalla Francia, e da Ski Chrono, rimbalza un’altra news importante di mercato, con il condizionale d’obbligo anche in questo caso: J.B. Grange, due volte campione del mondo di slalom e in scadenza di contratto con Fischer, potrebbe tornare a Rossignol per chiudere poi la sua carriera. I due titoli iridati sono arrivati per il campione transalpino con due marche diverse: 2011, a Garmisch-Partenkirchen, Rossignol, 2015, a Vail/Beaver Creek, Fischer appunto. Altri atleti Fischer in scadenza di contratto, sempre secondo il magazine francese, vedi Missilier, Lizeroux, Fanara, potrebbero cambiare materiali a breve.

Grange in azione con Fischer (@Zoom agence)
Grange in azione con Fischer (@Zoom agence)

CIAO CIAO LAURIE – Intanto appende gli sci al chiodo Laurie Mougel, che ha annunciato il suo ritiro su Facebook. Laurie, 28 anni, da Briancon, ma cresciuta a Serre Chevalier, un tempo sede di gare femminili in Coppa del Mondo, lascia con tre piazzamenti top 10 nel circuito maggiore e un 5° posto come miglior risultato ottenuto, sempre in slalom, a Zagabria nel gennaio 2013. In Coppa Europa vanta tre podi (senza vittorie).

//platform.twitter.com/widgets.js