Incredibile a Crans Montana: neve molle, cadono subito le prime tre. Gara interrotta, si riparte da capo alle 11.30

Stuhec, Worley e Feierabend tutte fuori nello stesso passaggio. Arriva un twitt di Vonn di fuoco: «Non ci sono le condizioni per gareggiare, io oggi non corro». Partenza del superG abbassata, nuovo via alle 11.30 senza Vonn, Ross e Shiffrin

0
Denise Feierabend (@Zoom agence)

Non è una stagione fortunata per la Coppa del Mondo femminile: a Crans Montana va in scena un quarto d’ora terribile per il massimo circuito. Pronti via nel superG valido per la seconda combinata alpina della stagione e tre atlete, le prime, Stuhec, Worley e Feierabend, cadono nello stesso punto, un po’ per il tracciato folle un po’ per la neve molle proprio in quel passaggio, visto che fino a ieri faceva un caldo incredibile in Paese (anche 15°). Nessuna conseguenza per Ilka e Tessa, mentre purtroppo Denise si è rialzata sofferente in lacrime e per lei si teme un infortunio grave.

//platform.twitter.com/widgets.js

NUOVO START – Morale: la gara ripartirà da capo alle 11.30 e quella porta incriminata verrà spostata, quindi con un tracciato diverso. Dopo le polemiche per la cancellazione del gigante di Courchevel e per la seconda gara tra le porte larghe a Semmering, questo episodio proprio non ci voleva anche perché purtroppo potrebbe aver provocato un infortunio grave a un’atleta in ottima forma, specie per la combinata alpina, ovvero la suddetta Feierabend.

//platform.twitter.com/widgets.js