Il programma di Fanchini e Brignone a Ushuaia

0

Allenamenti anche con svizzere e francesi. Più prudenza per Nadia

Livio Magoni, responsabile della squadra di slalom e gigante femminile in Coppa del mondo, ce lo aveva anticipato già lo scorso maggio: solo Nadia Fanchini e Federica Brignone avrebbero affrontato la trasvolata oceanica, con destinazione Ushuaia, Argentina, spiegando anche i motivi. L’ok della Commissione Medica per la bresciana, però, è arrivato all’ultimo, mercoledì 27 agosto, come ammette lo stesso tecnico di Selvino: 

PAROLA A LIVIO MAGONI – «Le ragazze sbarcheranno a Roma in aereo da Milano, poi partenza per Buenos Aires, quindi Baires-Ushuaia. Arrivo previsto il 29 agosto a mezzogiorno in Terra del Fuoco, quindi le 18 italiane. Per quanto riguarda proprio Nadia Fanchini, alle 14 del 27 agosto è appunto arrivato l’ok ufficiale delle commissione medica. Scende, ma dovrà essere gestita con cautela, inizialmente programma ‘2+1’, ovvero due giorni di lavoro e uno di riposo. Per Federica, invece, allenamento molto più intenso, scierà quasi tutti i giorni in tutte le discipline, ho un accordo anche con le francesi per avere ogni tanto dei riferimenti. Voliamo insieme ai norvegesi maschi, anche loro diretti a Ushuaia».    

 

Articolo precedenteBrignone e Nadia Fanchini, a Ushuaia con i maschi
Articolo successivoAlexis Pinturault tra Argentina e Cile
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine