Hadalin oro nella combinata alpina; settimo Liberatore

Lo sloveno era già salito sul podio della specialità lo scorso anno ad Hafjell. Fuori gli altri azzurri

0
Stefan Hadalin ©Agence Zoom
Stefan Hadalin ©Agence Zoom

Dopo discesa libera e superG, i velocisti sono tornati in pista per la combinata alpina. A Sochi sono state assegnate le medaglie del Campionato Mondiale Juniores. L’oro è stato conquistato dallo sloveno Stefan Hadalin, che ha completato le due manches in 1.56.16. Hadalin, quinto in discesa e nono in gigante, lo scorso anno ottenne due medaglie d’argento nella rassegna di Hafjell. Un secondo posto in superG e la replica proprio nella combinata alpina. Oggi, a Sochi, ha vinto il titolo dopo aver fatto segnare il miglior parziale in superG e il quinto tempo in slalom. Ha staccato di 94/100 il norvegese Marcus Monsen e di 1”33 il croato Istok Rodes. Quarta e quinta posizione per l’austriaco Mathias Graf e il canadese James Crawford.

ITALIANIFederico Liberatore è stato il migliore degli italiani. Il poliziotto della squadra C ha concluso al settimo posto, staccato di 2”48 dalla vetta. Per Liberatore un ventottesimo posto in superG e un ottimo secondo parziale in slalom, a un solo centesimo da Rodes, best time tra i rapid gates. Tutti fuori gli altri azzurri: Alexander Prast, Federico Paini e Florian Schieder.