Friuli Venezia Giulia, il bilancio di Lazzaro

0
1207

«Crescono gli Aspiranti Kandutsch e Piller Cottrer»

E’ il turno oggi di Massimo Lazzaro da Tarvisio, responsabile del settore maschile del Comitato Friuli Venezia Giulia: «Dieci atleti in Comitato, partiamo dai ’92.  Ecco Andrea Appierto, tesserato con lo sci club Pordenone, che è cresciuto nelle discipline tecniche chiudendo la stagione con 37 punti in gigante e 31 in slalom. Quindi Alessandro Doneddu dell’Alpe 2000, che ha avuto la possibilità di confrontarsi in Coppa Europa. Sempre Alpe 2000 ecco Giovanni Dal Maschio, che è partito bene ad inizio stagione ma poi si è un po’ spento, anche perchè rientrava da un infortunio. Sempre ’93 ed in forza al Maniago c’è Marco Marocco, che però ha fatto poche gare durante la stagione. Questi quattro atleti rientrano poi nel gruppo di lavoro del TPG di Francesco Ciot. Positive le stagioni dei ’95. Sto parlando di Marco Kandutsch. tesserato per il Monte Lussari ma allenato dallo Ski College Bachmann con Francesco Princi e Ciro Di Piazza, ottavo agli Aspiranti in slalom e in cresciuta un po’ globalmente. Poi Ludovico Piller Cottrer, Sappada e Bachmann, che ad inizio anno partiva indietro ma a fine stagione ha recuperato e si è messo in mostra. Entrambi hanno fatto molte gare, è stata per loro una stagione in cui sono cresciuti, hanno preso le misure, hanno fatto esperienza. Poi ci sono i ’96. C’è Hans Vaccari del Monte Lussari. E’ uno slalomista forte ma può far bene anche in gigante, ai tricolori Aspiranti a Tarviso ha sfiorato il bronzo per l’inezia di un centesimo. Poi Andrea Berra del Bachmann che ha dimostrato di avere doti di velocista, Filippo Capponi del Sella Nevea ma in quota al Bachmann che però si è infortunato, quindi Samuele Martinuzzi del Cimenti, ancora un po’ acerbo. Non in Comitato perchè tesserato con il Sappada e di conseguenza con il FVG Francesco De Candido. Un ’93 bravo in velocità, che ha conquistato un ottimo bronzo ai tricolori Giovani di Santa Caterina Valfurva».