Francesco Battocchi ci ha lasciati

0

Atleta di sci alpino e sci d'erba, fratello di Matteo del Comitato TN

Un grave lutto ha colpito il mondo degli sport invernali trentino. Questa mattina si è spento Francesco Battocchi, giovane promessa dello sci italiano, che dallo scorso ottobre stava lottando con una crudele malattia. Il sedicenne di Tione era un atleta della nazionale italiana A1 di Coppa del Mondo di sci d’erba e d’inverno praticava lo sci alpino con buoni risultati, tant’è che nel 2012 si era Un grave lutto ha colpito il mondo degli sport invernali. Questa mattina si è spento Francesco Battocchi, giovane promessa dello sci italiano, che dallo scorso ottobre stava lottando con una crudele malattia. Il sedicene di Tione era un atleta della nazionale italiana A1 di Coppa del Mondo di sci d’erba e d’inverno praticava lo sci alpino con buoni risultati, tant’è che nel 2012 si era laureato pure campione trentino di superG. La notizia è stata accolta con sgomento anzitutto dalla squadra di sci alpino del Comitato Trentino della Fisi che era in allenamento a Pozza di Fassa, anche perché il fratello Matteo, di quattro anni più grande, è uno dei punti di forza del team soprattutto nelle discipline veloci.

PASSIONE SCI D’ERBA – Francesco si era avvicinato allo sci d’erba seguendo le orme di Matteo. Nell’estate 2012, proprio quando il suo fratellone vinse la medaglia d’argento ai mondiali juniores di Burbach, in Germania, Francesco fece il suo debutto internazionale che aprì le porte alla Coppa del Mondo.

E’ STATO CAMPIONE TRENTINO DI SUPERG – Per quanto riguarda invece lo sci alpino Francesco non ha potuto giocarsi le chance per entrare nella rappresentativa del Comitato Trentino Fisi, perché ha inevitabilmente dovuto saltare l’ultimo anno di competizioni da Allievo. Ma i risultati delle stagioni precedenti erano comunque di assoluto rilievo. Nella stagione 2011-2012 era salito tre volte sul podio, aggiudicandosi i campionati trentini di superG a Passo Rolle. La prima società di appartenenza di Francesco era il glorioso Sci club Soreghina, successivamente era passato allo Sporting Campiglio, quindi al Campiglio Ski Team e allo Sci club Bolbeno.

MINUTO DI SILENZIO – Tutte le competizioni del calendario trentino di tutte le specialità in programma in questo fine settimana, compreso il giorno dell’Epifania, riserveranno prima del via un minuto di silenzio in ricordo di Francesco Battocchi. Non è ancora nota la data delle esequie.