Elena Fanchini, operazione al ginocchio sinistro a Brescia. Tolto un corpo mobile

Come già annunciato, ma in anticipo sui tempi rispetto a fine stagione, Elena Fanchini è stata sottoposta nella giornata odierna, martedì 7 marzo, a intervento chirurgico in artroscopia alla Clinica “Città di Brescia”, per la pulizia del ginocchio sinistro: è stato tolto un corpo mobile che di fatto impediva alla campionessa bresciana di piegare e stendere il ginocchio. Ovviamente stagione che si chiude in anticipo per lei, che è stata costretta a saltare le gare coreane preolimpiche in discesa e superG a Yeongseon a causa proprio del riacutizzarsi di un problema che in ogni caso si trascinava dietro già da inizio stagione, come ci aveva appena raccontato.

FUTURO – Sia Nadia che Elena Fanchini dunque saranno alle prese con la riabilitazione e la speranza e l’augurio è che possano rimettersi al più presto in modo da preparasi al meglio per la prossima annata, quella 2017-2018 che culminerà con le Olimpiadi di PyeongChang. In bocca al lupo a entrambe.

Nadia Fanchini al lavoro in palestra
Nadia Fanchini al lavoro in palestra

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.