Eisath e l'anno della verita'

0
467

«Sto bene ed ho la fiducia dei tecnici. Ora voglio andar forte»

Florian Eisath è pronto per tornare sugli sci dopo le tre settimane a Ushuaia. Martedì con gli slalomgigantisti raggiungerà le nevi perenni elvetiche di Zermatt. Il gigantista di Carezza è sereno e parecchio motivato: «Per la prima volta da tre anni a questa parte non ho problemi fisici durante la preparazione estiva. Sono fiducioso per il prossimo inverno. Faccio parte nominalmente del gruppo degli atleti di interesse nazionale, ma grazie alla fiducia di Jacques Theolier e di Alexander Prosch, ho fatto tutto il programma con il gruppo Coppa del Mondo degli slalomgigantisti, raduno atletico di Novarello a parte. L’allenamento è andato bene in Argentina, ho cercato di migliorare i passaggi sul difficile, il mio punto debole e ho sfruttato le condizioni di pista rovinata per abituarmi a sciare meglio anche quando la pista non è perfetta. Il cronometro in gigante talvolta mi dava anche con i migliori, anche se in questa trasferta ho pensato più che altro a risolvere alcune lacune tecniche e a provare nuovi accorgimenti. Sono sereno, pronto ad andar forte. Ero inoltre veloce in superG». Talento inespresso, Florian Eisath è pronto finalmente a brillare in Coppa del Mondo, il ‘palcoscenico’ che ancora lo aspetta.