Doppietta statunitense a Coronet Peak

0
409

Vincono Chodounsky e Nickerson

Ancora due gare Fis nelle discipline tecniche a Coronet Peak, in Nuova Zelanda, con numerosi atleti a caccia di preziosi punti Fis. Entrambi i giorni la penalità è stata la ‘minima’ a 6.00, come i concorrenti si auspicavano. In slalom ha vinto la statunitense David Chodounsky davanti a due specialisti come il canadese Patrick Biggs e il britannico Noel Baxter. Quarto posto per il giovane norvegese Espen Lysdahl. In gigante ancora un successo statunitense con Warner Nickerson che ha preceduto lo svedese Tim Lingren e il sempre più convincente Jon Olsson. Tra le donne bella vittoria della ’93 elvetica Wendy Holdener in slalom davanti alla compagna di squadra Nadja Vogel e alla norvegese Lene Loeseth, mentre in gigante è arrivato ancora un successo per Veronika Zuzulova davanti alla norvegese Lotte Sejersted e alla svizzera Andrea Dettling. Prossimi appuntamenti agonistici in Oceania il superG Fis a Mt. Hutt del 6 settembre, quindi nella stessa località dal 7 all’11 settembre le gare Fis valide per il titolo nazionale australiano in tutte le discipline.

Articolo precedenteFis Giovani, la bozza del calendario
Articolo successivoNicole Gius, niente Argentina
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...