Dopo Giulio tocca a Guglielmo: un altro Bosca azzurro

0
1545

Pampeago Live – Il portacolori dell'Asiva vince il Grand Prix Juniores

Dopo Giulio, arriva Guglielmo. Due Bosca in squadra nazionale. Per Giulio, Esercito, un ritorno dopo due stagioni grazie alla vittoria nel circuito Grand Prix assoluto. Guglielmo, classe 1993, milanese dell’Asiva cresciuto nello Sci Club Crammont Mont Blanc, si aggiudica la classifica Grand Prix Juniores. Infatti le gare delle discipline tecniche, fra Cavalese e oggi Pampeago, erano valide come tappe finali del circuito giovanile, che da la possibilità al vincitore di conquistare la promozione in squadra nazionale. Nello slalom sulla ‘Agnello’ vittoria di Giordano Ronci su Alex Hofer e Pietro Franceschetti. Insomma medesima standing dei Campionati Italiani Giovani. Bosca ha chiuso settimo e il suo diretto concorrente, il forestale della ‘Leva ’94’ Emanuele Buzzi solo quindicesimo. «Una grande gioia, una stagione regolare. Ero partito con l’obiettivo di partecipare ai Mondiali Juniores, obiettivo poi centrato. Poi ho capito di avere grosse possibilità di vincere il Grand Prix. Adesso eccomi qua, anche l’obiettivo azzurro è stato raggiunto. Ho fatto una grande stagione in gigante, dal superG invece mi aspettavo di più. Sono proprio contento, e poi è il massimo aver raggiunto la squadra insieme a mio fratello Giulio. Tutti e due in squadra, proprio emozionante. Un ringraziamento speciale va a Ivan Nicco dell’Asiva, Luca Rossi del Crammont e a mia mamma Cristina…la mia prima tifosa!».