Colpaccio di Tentori: campione italiano di combinata

0

Il polivalente dello sci club Lecco supera Buzzi e Bosca

Michelangelo Tentori non si ferma più. Una stagione formidabile per il ’91 portacolori dello sci club Lecco. Tentori, ieri brillante vincitore del gigante FIS di Kranjska Gora e in inverno due volte d’oro alle Universiadi, oggi sulle nevi friulane di Sella Nevea si è laureato campione italiano assoluto di combinata alpina. Ha fatto bene a non mollare il comasco di Canzo, che è cresciuto considerevolmente questa stagione e, fuori da squadra e corpi militari, è stato protagonista. Un esempio per tanti Giovani, un esempio davvero questo polivalente che si allena agli ordini dello staff tecnico Giovani&Senior del Lecco composto da Carlo Riva, Pier Dei Cas, Fausto Presazzi, Danilo Sbardellotto e Dino Tenderini

ARGENTO BUZZI E BRONZO BOSCA. BENE CANZIO – Sul podio con Tentori, ecco il forestale Emanuele Buzzi d’argento e Guglielmo Bosca dell’Esercito di bronzo, già ottimo argento in superG. Quarto Stefano Baruffaldi delle Fiamme Gialle, ottimo quinto il ’98 veneto dello Ski College di Falcade Pietro Canzio, sesto Nicolò Cerbo AOC, settimo Tiberio Guidolin del Veneto, ottavo il carabiniere Antonio Fantino, nono il forestale Edoardo Longo e a chiudere la ‘top ten’ l’altoatesino Alexander Prast.