Carattere Goggia: 'Ho ancora margine'

0

Schladming Day 2- «Settima? E' solo una prova, non ho tirato»

Settima dopo la prima prova. Sofia Goggia non si ferma più. E’ davvero in una forma esaltante la bergamasca e anche il giorno dopo l’eccezionale quarto posto del superG è lì con le prime della classe, è lì a primeggiare con le big.

STANCA MA FELICE – Rientra in albergo nel primo pomeriggio. E’ stanca ‘Sofi’. Eccola con la mantella e gli sci in mano. Due parole con Raimund Plancker e David Fill, poi va confrontarsi con Nicolò Concari, suo skiman per la spedizione iridata. Stanca, ma felice. «Ieri una giornata estenuante, ma fantastica. Oggi un settimo posto positivo nel senso che sto bene, ma è sempre una prova».

«HO ANCORA MARGINE» – Ho ancora tanto margine, di solito nelle prove non vado mai a tutta. In basso mi sono anche alzata, ero un po’ stanca». Discorre serenamente l’orobica, parla con naturalezza la nuova ‘stella’ dello sci rosa. Sicura, decisa e schietta, non solo con gli sci. «La neve era saponosa, la visibilità non ottimale, domani vediamo la seconda prova». Sofia passa dal ristornate dell’albergo. Non ha ancora pranzato, si fa uno panino con lo speck e prende della frutta. Poi va in camera: «Bisogna riposare», ci dice. Già, ieri è stata una giornata davvero interminabile…