A Cook il superG, a Jansrud la Coppa con Paris secondo

0

Carca saluta il Canada da vincente. Fill undicesimo

Come il finale di una favola, di una bella favola. Immaginarsi un finale così è davvero difficile. Quasi impossibile. Ma per una volta, perchè capita davvero di rado nello sport come nella vita, il sogno è realtà. Max Carca nemmeno una settima fa aveva comunicato a Cook e compagni che avrebbe preso altre strade. E Dustin, già argento in superG ai Mondiali di Beaver Creek, ha conquistato il superG delle finali di Meribel. Regalo migliore a Carca, staff tecnico e compagni non poteva fare. Il canadese ha preceduto il norvegese Kjetil Jansrud che vince, dopo la Coppa di discesa, anche la Coppa del Mondo di superG (a dire la verità già matematicamente conquistata con una gara di anticipo) e terzo a 8 centesimi il francese Roger Brice.

PARIS SECONDO NELLA COPPA DI SUPERG – Il migliore azzurro è Peter Fill che chiude undicesimo. Attardato Matteo Marsaglia diciottesimo, appena davanti a Dominik Paris. Tuttavia ‘Domme’ sale sul secondo gradino del podio nella Coppa del Mondo di superG, davanti all’austriaco Matthias Mayer che oggi è caduto nel finale.

HIRSCHER VERSO LA QUARTA COPPA DEL MONDO GENERALE – Nel superG odierno l’austriaco Marcel Hirscher ha chiuso ottimo quarto ad un centesimo dal podio. Così si avvia alla quarta Coppa del Mondo generale: infatti ha ancora 34 punti di vantaggio e con un gigante e uno slalom a disposizione.