Sochi, Maurberger esce e butta la medaglia. Oro a Odermatt

L'altoatesino era al comando dopo la prima manche del gigante dei Mondiali Juniores. Nessun azzurro al traguardo

0
Simon Maurberger a Folgaria in Coppa Europa
Simon Maurberger a Folgaria in Coppa Europa

Dopo la prima manche sembrava che l’Italia maschile avesse invertita la tendenza. E invece così non è stato. Dopo discesa e superG da dimenticare, anche il gigante dei Campionati Mondiali Juniores non è andato nel migliore dei modi. Ma questo volta c’è grande rammarico perché dopo la prima manche, in testa alla prova di Sochi c’era l’azzurro Simon Maurberger. Ci si pregustava la prima medaglia al maschile e invece è andata male. L’altoatesino del gruppo Coppa Europa è uscito nel corso della frazione decisiva, quando aveva 27/100 di ritardo al secondo intermedio. La medaglia d’oro è così andata allo svizzero Marco Odermatt, secondo al termine della run iniziale e al traguardo con il crono complessivo di 2.14.32. Medaglia d’argento per il francese Elie Gateau, staccato di 37/100, con terzo l’austriaco Maximilian Lahnsteiner, a 1”15 dalla vetta. Quarto posto per il norvegese Marcus Monsen e quinto per il canadese James Crawford. Pochi sorrisi anche per gli altri azzurri, tutti usciti nella prima frazione.