Lara Colturi in azione nel superG

I Campionati Italiani Allievi hanno due padroni e sono Lara Colturi e Sebastiano Zorzi, che nelle prime tre giornate della rassegna, in corso di svolgimento allo Zoncolan, hanno vinto tutto. Prima il gigante, poi il superG. Lara Colturi, atleta del Golden Team Ceccarelli e figlia della campionessa olimpica Daniela, non si è accontentata di vincere, ma ha letteralmente dominato il superG femminile con oltre un secondo su Camilla Vanni dello sci club Drusciè. La piemontese ha coperto i 1.270 metri della Zoncolan Uno in 53″64, contro i 54″76 dell’atleta che difende i colori del Veneto. Medaglia di bronzo per Sofia Parravicini, che rappresenta il Lecco e che ha chiuso in 54″83, regalando la cinquantesima medaglia al coach Vincenzo Tondale, da anni un punto di riferimento in queste categorie. Fuori dal podio la valdostana Giorgia Collomb (La Thuile) quarta, e Virginia Costa (Gardena), quinta.

Sebastiano Zorzi con il tecnico del Fiemme Ski Team

Sebastiano Zorzi arriva dalla terra dello sci di fondo, ma dimostra che anche lo sci alpino ha un certo peso. Anche il portacolori del Fiemme Ski Team ha vinto con un discreto margine, chiudendo in 52″68 e lasciando in seconda posizione Luca Ruffinoni dello Skiing, che ha tagliato il traguardo in 53″10. Ancora Trentino sul terzo gradino del podio, grazie alla sciata di Amedeo Malossini del Falconeri Ski Team che ha fermato il cronometro sul tempo di 53″17 e lasciato al quarto posto, per un solo centesimo, Lorenzo Sambrizzi del Bormio. Quinto l’altoatesino Jakob Franzelin del Petersberg.