Wonder-Vonn ad Aare: vittoria e quarta Coppa del Mondo

Non smette più di stupire. L’ultima versione di Lindsey Vonn è quella di una gigantista sopraffina, dalle tempistiche di curva perfette, capace di fare velocità su tutti i tipi di curva. Undicesima vittoria stagionale, seconda in questa disciplina, ma soprattutto quarta Coppa del Mondo overall della carriera matematicamente in bacheca. Basta questa descrizione della performance dell’americana per esaltare il secondo posto di Federica Brignone. Già, perché nella grande giornata dell’americana, l’azzurra è tornata a far vedere una sciata all’altezza del suo talento. Coraggiosa, stabile sullo sci, che ha lasciato libero di sfogarsi e portare fuori velocità come solo lei sa fare. Federica, quarta dopo la prima discesa, ha rimontato prima Anna Fenninger e poi Viktoria Rebensburg ed è stata superata solo da una prova superlativa di wonder-Vonn. Ma lo sci azzurro applaude anche la grande seconda manche di Lisa Magdalena Agerer: lei, che in Coppa Europa ha fatto un po’ la Vonn, ha recuperato venti posizioni nella seconda discesa, facendo segnare nettamente il miglior tempo parziale e ha conquistato la prima top 10 in carriera con il settimo posto. Undicesimo posto ex-aequo per Denise Karbon e Nadia Fanchini, che ha confermato di aver ritrovato appieno i tempismi di questa disciplina. Più indietro Manuela Moelgg (quattordicesima), Sabrina Fanchini (ventesima), Giulia Gianesini (ventiduesima) ed Irene Curtoni (ventitreesima). Otto atlete qualificate per la seconda manche su nove al cancellato è comunque un grandissimo risultato per il team di Stefano Costazza. Ma soprattutto l’Italia presenterà al cancellato di partenza di Schladming pen sei atlete: Federica Brignone, Irene Curtoni, Denise Karbon, Manuela Moelgg, Lisa Magdalena Agerer e Giulia Gianesini. Per la classifica di specialità, la matematica tiene vive le speranze di Lindsey Vonn, che ha 95 punti di ritardo da Viktoria Rebensburg: sulla Planai dovrebbe vincere sperando nell’errore della tedesca.

Altre news

La Coppa Europa femminile arriva a Sarentino, finora fortino dell’Austria

La Coppa Europa questa settimana farà ritorno in Val Sarentino. Giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo sulla pista Schöneben si svolgeranno due superG femminili. Dalla prima Coppa Europa in Val Sarentino, risalente alla stagione 2004/05, si sono tenuti...

Coppa Europa: Talacci è nono nel gigante di Pass Thurn vinto da Zwischenbrugger

Pass Thurn, località austriaca, è sede di recupero di due giganti maschili di Coppa Europa, in origine previsti in Slovenia, a Maribor. Nella gara odierna nona posizione per Simon Talacci. Il livignasco ha saputo risalire di una posizione nella...

Mowinckel saluta l’agonismo al termine della stagione

Sono le ultime gare della carriera per Ragnhild Mowinckel, che questa mattina ha annunciato l'ormai prossimo ritiro. Finirà la stagione, poi la trentunenne norvegese saluterà il mondo delle gare. Ha trascorso 14 anni nella squadra norvegese, 12 nel circuito...

Manuel Feller cala il poker: suo anche lo slalom di Palisades Tahoe. Sesto Vinatzer

Ancora Manuel Feller, quarto sigillo in stagione in slalom. Una vittoria, quella dell’austriaco a Palisades Tahoe, tutta in rimonta: terzo a metà gara mette pressione ai primi due con una manche delle sue di questi tempi: all'attacco, ma con...