Svindal il più veloce a Wengen; terzo Peter Fill

La prima e unica prova della discesa libera di Wengen si è regolarmente conclusa ma è stata troncata. La scarsa visibilità nella parte alta ha infatti costretto FIS e organizzatori ad abbassare la partenza appena sopra l’Hundschopf. La discesa sul Lauberhorn di sabato non è in pericolo, in quanto il training è stato svolto, ma cosa succederà per la parte alta che non è stata provata? Partenza della gara abbassata oppure altre soluzioni?

SVINDAL PRIMO – Intanto Aksel Lund Svindal ha fatto segnare il miglior tempo. Rimasto ‘nascosto’ a Santa Caterina Valfurfa, il norvegese è tornato in cima alla classifica. Ha completato il tracciato elvetico in 1.49.66, precedendo di soli 4/100 l’austriaco Vincent Kriechmayr. Lì attaccato anche l’azzurro Peter Fill. Il carabiniere di Castelrotto è terzo, a 8/100 da Svindal. Quarto tempo per l’austriaco Hannes Reichelt, staccato di 44/100, quinto l’altro norvegese Kjetil Jansrud, a 59/100 dal compagno di squadra.

GLI ALTRI AZZURRIDominik Paris ha concluso la prova con l’ottavo crono, a 1.22, decimo Christof Innerhofer, più indietro tutti gli altri. Diciottesimo Mattia Casse, ventisettesimo Silvano Varettoni, ventinovesimo Werner Heel, trentacinquesimo Paolo Pangrazzi, quarantesimo Siegmar Klotz e cinquantaseiesimo Davide Cazzaniga. A Wengen non è presente Matteo Marsaglia, che ha corso il superG di Coppa Europa a Reiteralm.

 

Altre news

Ancora neve a San Pellegrino: salta anche il secondo superG

Ancora neve a Passo San Pellegrino. Questa mattina la Val di Fassa si è svegliata con una nuova fitta nevicata in corso e visibilità molto bassa. Condizioni decisamente peggiori rispetto a ieri, quando il cielo era a tratti sereno,...

Svelata To Tag, la mascotte dei Giochi Mondiali Universitari di Torino 2025

To Tag è pronto a conquistare il cuore di tutto il mondo. A Torino è stata presentata la mascotte dei XXXII Giochi Mondiali Universitari invernali di Torino 2025, nata dalla volontà di creare una connessione universale che vada al...

Inarrestabile Odermatt: 1001 punti di vantaggio a 10 gare dalla fine!

Henrik Kristoffersen ci ha provato, ha provato a mettere pressione a Marco Odermatt nella seconda manche del gigante di Palisades Tahoe, ma lo svizzero ha fatto il Marco Odermatt nel finale di gara, rifilando tre decimi nell'ultimo settore, per...

Odermatt appena davanti a Kristoffersen, poi ampi distacchi a Palisades Tahoe

Nuova trasferta oltreoceano per il settore maschile, che poco fa è sceso in pista per la prima manche del gigante di Palisades Tahoe. Negli Stati Uniti, altra strepitosa manche per l'elvetico Marco Odermatt, che chiude in 1'06"48 e di...