Wengen, Feuz domina ma Innerhofer e' sul podio

Nella discesa del Lauberhorn ottimo anche Fill settimo

Wengen: Trionfa Feuz, ‘risorge’ Innerhofer. Lo svizzero doma il Lauberhorn, mentre l’azzurro torna sul podio dopo una prima parte di inverno davvero difficile per i postumi del trauma cranico. In prova ‘Inner’ aveva dato importanti segnali di risveglio, ma aspettavamo i riscontri della gara. Sono arrivati, eccome se sono arrivati.  Sull’estenuante pendio di Wengen Innerhofer ha dimostrato di essere tornato davvero competitivo: se poco ci manca, oggi si è rivisto l’Innerhofer ‘cattivo’ e grintoso dei Mondiali dello scorso febbraio. Domina oggi Beat Feuz, che continua davvero a stupire: va forte su ogni neve e pendio, ed il successo sulle nevi di casa sostenuto da oltre 40.000 tifosi ‘rossocrociati’ lo inserisce davvero fra i grandi della velocità. Sul podio fra Feuz e Innerhofer c’è l’austriaco Hannes Reichelt, che dal vincitore perde 44 centesimi. Quarto un altro svizzero, Carlo Janka. Chi ha fatto tremare al parterre Feuz è stato l’americano Bode Miller, avanti fino al penultimo intermedio, quinto poi alla fine. Sesto ancora Austria con Klaus Kroell e ottimo settimo Peter Fill che lascia Wengen davvero con un risultato confortante e che da morale. Buona prova anche Dominik Paris tredicesimo, quindi timidi segnali di risveglio per Werner Heel, che dopo aver cambiato scarponi, chiude ventunesimo. Ventottesimo Siegmar Klotz. Fuori dai trenta Matteo Marsaglia trentatreesimo e più attardato Hagen Patscheider. 

Altre news

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...

A Les 2 Alpes il primo Summer Ski Camp con Lara Colturi

Lara Colturi e il suo primo Summer Ski Camp, una opportunità di allenamento per i giovani sciatori. Il camp è rivolto a ragazze e ragazzi dai tredici ai sedici anni (anno di nascita dal 2008 al 2011), e proposto in...

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...