Wendy Holdener a segno nello slalom di Sestriere

Wendy Holdener ci ha preso gusto. Nuova vittoria in slalom, questa volta in solitaria. A Sestriere, grande seconda manche della svizzera, sempre precisa e soprattutto veloce, con il secondo tempo di manche: recupera così una posizione, quella decisiva per il successo. Sul podio con lei restano le altre due protagoniste della prima manche: seconda è Mikaela Shiffrin, staccata di 47 centesimi, si salva Petra Vlhova, anche se con l’undicesimo tempo di manche, piazzandosi terza a 70 centesimi. Quarta la vera eroina della seconda discesa, la diciannovenne svedese Hanna Elfman Aronsson: best crono nella seconda manche, dodici posizioni recuperate e prima top 5 in carriera, con un margine di 1.05. Completano la top ten Paula Moltzan a 1.07, Anna Swenn Larsson a 1.13, Zrinka Ljutic a 1.14, Lena Duerr a 1.28, tutte dunque vicinissime tra loro, Mina Fuerst Holtmann a 1.94 e Martina Dubovska a 2.40.
In casa azzurra attesa per Lara Della Mea nona a metà gara: paga un brutto errore nella parte alta che si è portata dietro sino alla fine. È comunque diciannovesima alla fine. Primi punti in Coppa del Mondo per Vera Tschurtschenthaler, ventesima, e per Lucrezia Lorenzi ventottesima. Inforcata, invece per Anita Gulli. E primi punti in slalom anche per Lara Colturi, venticinquesima.

LA CLASSIFICA

Altre news

Il progetto “Juniors to Champions” di Atomic è realtà anche in Italia

Il progetto Juniors to Champions di Atomic è realtà anche in Italia. Il più grande produttore di sci al mondo, che ha come obiettivo quello di accompagnare i giovani ed emergenti talenti che puntano ai grandi palcoscenici, vuole fornire...

Gruppo Rossignol ha radunato i suoi 45 istruttori nazionali

Il Gruppo Rossignol chiama a raccolta i “suoi” Istruttori nazionali per presentare il nuovo progetto di “brands promotions”. In occasione dell’aggiornamento ufficiale della Fisi a Cervia, Rossignol, lo scorso 24 maggio, ha anticipato il momento di formazione organizzando una...

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...