Vlhova davanti a tutte sulla Planai di Schladming. Qualifica per Gulli!

Dieci anno dopo le donne del circus tornano a gareggiare sulla Planai di Schladming, al posto di Flachau depennata per un focolaio Covid. Sotto i riflettori del celebre pendio austriaco, brilla ancora la luce di Petra Vlhova; sciata solida, regolarità, primo posto provvisorio con un occhio anche alla classifica di specialità, che potrebbe anche vincere questa sera.

La slovacca chiude in 45″28 e precede di 27/100 la tedesca Lena Duerr e di 35/100 una coppia di atlete: la svizzera Wendy Holdener, che pasticcia un po’, e la canadese Ali Nullmeyer ancora grande protagonista dopo aver chiuso quinta a Zagabria e sesta a Kranjska Gora. La ventitreenne, con soli 25 presenze in Coppa del Mondo, non è mai salita sul podio e sogna in grande. Non brilla, ma è pur sempre in lotta per una vittoria, l’americana Mikaela Shiffrin, quinta a 42/100, incalzata dall’americana Paula Moltzan a 47/100 dalla vetta.

Archiviata la pausa per la positività al Covid-19, rientra con una bella prestazione Camille Rast, brava a inserirsi in settima posizione provvisorio a 75/100; subito dietro Katharina Liensberger che è a 79/100; poi i distacchi aumentano in modo considerevole, tutte le altre sono oltre il secondo.

Bellissima qualifica per Anita Gulli, che parte con il 53 e si prende una preziosa ventunesima posizione a 1″55; occasione da sfruttare per la seconda. Lara Della Mea, data per assente alla vigilia, è invece riuscita a prendere parte alla gara. Ha accusato 2″16 senza riuscire a centrare la qualificazione. Fuori invece Marta Rossetti, inforcata per lei. Non si qualificano Sophie Mathiou e Vera Tschurtschenthaler.

 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE