Ushuaia, sapore di casa…

Qualche curiosità della trasferta sudamericana appena conclusa

Gli azzurri delle discipline tecniche sono finalmente atterrati in Italia. Tre settimane intense di lavoro nell’inverno sudamericano. La preparazione è andata bene, ma oltre ai tradizionali allenamenti, i ragazzi si sono organizzati diversamente questa volta. Prima di tutto per quanto riguarda il soggiorno. Niente albergo nel centro di Ushuaia, ma gli atleti hanno preferito le ‘casette’ al Cerro Castor, situate nel parcheggio davanti alla prima seggiovia. E poi l’alimentazione. Questa volta gli azzurri, Giuliano Razzoli in prima linea, hanno portato da casa pasta, bresaola, pomodori, parmigiano reggiano, pesto, aceto balsamico, olio, legumi, per ‘sentirsi a casa’.
«
Anche questo è utile per una migliore gestione delle tre settimane. Sembrano dettagli, ma sono elementi molto importanti», ha fatto sapere l’olimpionico. E ai fornelli? I ragazzi a turno naturalmente, con ‘Razzo’ munito anche di ricettario per la cucina mediterranea!

 

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...