Uno-due Austria a Lake Louise con Mayer e Kriechmayr; ottavo Paris

La prima discesa della stagione parla austriaco. I biancorossi mettono a segno una doppietta sulla pista di Lake Louise che, dopo l’annullamento di ieri, ha ospitato la prima prova veloce della Coppa del Mondo maschile. Meteo decisamente migliore rispetto a ieri e pista ben lavorata dagli organizzatori che hanno così permesso agli atleti di scendere in pista. Matthias Mayer mette il sigillo sulla gara canadese, con una bella discesa che lo piazza davanti a tutti; a 23/100 c’è Vincent Kriechmayr che ha scelto di partire con il numero 1 e che ha dimostrato di aver effettuato la scelta giusta. Beat Feuz, lo svizzero sempre pericoloso, questa volta deve accontentarsi della terza posizione, staccato di 35/100 dall’austriaco Mayer. È stato lo sciatore più veloce nel secondo rilevamento, ma è stato costretto a inseguire un po’ in tutti i settori. 

Non trova il podio per 5/100 Marco Odermatt, che si accomoda in quarta posizione lanciando però un segnale chiaro e importante per la Coppa del Mondo. In gigante va forte, in superG va forte e in discesa inizia conquistando punti pesanti. Cinquanta quelli guadagnati oggi, al termine di una prova convincente che conferma ancora una volta talento e stato di forma. 

Dominik Paris ©Agence Zoom

Dominik Paris parte subito forte, è il più veloce al primo intermedio, poi la sua azione non è impeccabile e curva dopo curva lascia sul terreno decimi preziosi. Sul traguardo alla fine accumula un ritardo di 96/100 che lo colloca all’ottavo posto, dietro al transalpino Matthieu Bailet. Bella sciata, morbida e convincente, da parte dell’americano Ryan Cochran-Siegle che per gran parte della gara rimane in lizza per il podio, accusando però un po’ troppo nel tratto conclusivo. Termina in decima posizione, con un ritardo appena sopra il secondo. Chiude subito dietro ad Aleksander Aamodt Kilde e appena davanti allo sloveno Bastian Kline, undicesimo con il 28. 

Christof Innerhofer termina con oltre due secondi di ritardo e oltre la ventesima posizione, ancora più indietro Matteo Marsaglia e Mattia Casse; fuori Emanuele Buzzi. Domani a Lake Louise andrà in scena il superG, ultima gara prima del trasferimento a Beaver Creek. 

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...