Una sola donna al comando: Mikaela Shiffrin! Rossetti 19a

Ora non c’è nessuna e nessuno come lei: Mikaela Shiffrin piazza la doppietta ad Åre e dopo aver pareggiato i conti con Stenmark nel gigante di ieri, lo sorpassa definitivamente e fa 87. Ottantasette vittorie in Coppa del Mondo, unica e inavvicinabile, ora tocca a lei alzare l’asticella e portarla chissà fino a dove. E viene facile pensare alla tripla cifra. Ancora una volta ha messo nel mirino la vittoria nella prima manche, rifilando subito distacchi impressionanti. E nella seconda neanche oggi si è risparmiata più di tanto, finendo davanti a tutte con quasi un secondo. Wendy Holdener trova il secondo gradino del podio con 92/100 di ritardo, terza posizione per la svedese Anna Swenn Larsson che fa un passo indietro, termina a 95/100 dalla vetta e riesce comunque a restare sul podio.

Quinta Laurence St-Germain che dimostra di aver reagito decisamente bene alla medaglia d’oro dei Mondiali di Méribel. Belle seconde manche per Melanie Meillard e Leona Popovic che recuperano otto posizioni a testa e chiudono in settima e ottava posizione. E grande exploit anche della svedese Cornelia Oehlund che fa un bel balzo in avanti e risale di 10 posti (decima alla finale). Ha diciassette anni e alla settima gara in Coppa del Mondo della sua giovanissima carriera.

Cornelia Oehlund ©Agence Zoom

Recupera otto posizioni invece Marta Rossetti, autrice di una bella seconda manche e con un tempo appena fuori dalla top 10. Un risultato che però non le consente di entrare nelle 25 e andare a Soldeu per le Finali di Coppa del Mondo. Chiude la gara (e la stagione di Coppa del Mondo) con il diciannovesimo posto.

Ha sbagliato Anita Gulli, che spreca ancora una occasione per recuperare terreno e portare a termine una gara completa. Lo fa comunque, ma dopo essere tornata su un pezzo per andare a prendere una porta saltata, mentre i secondi passavano velocemente. Chiude in fondo.

Si chiude qui la stagione di Coppa del Mondo della squadra italiana. Nessuna azzurra si qualifica alle Finali di Soldeu; ora lo sguardo a Narvik dove ci saranno le finali di Coppa Europa e dove Beatrice Sola si gioca il posto fisso.

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...