Una bella Italia nel gigante di San Vigilio

Vince l'austriaco Bjoern Sieber, secondo Eisath

L’austriaco Bjoern Sieber si aggiudica il primo gigante sulle nevi ladine di San Vigilio di Marebbe, precedendo di dodici centesimi il finanziere Florian Eisath. Sul podio sale poi un altro austriaco: Christoph Noesig. Al  quarto posto Adam Peraudo, che risale dall’undicesima posizione. Poi ancora Austria, con Bernhard Graf. Uno spettacolo sulla Pre da Peres in località Passo Furcia, in un’atmosfera che non diversa dalla Coppa del Mondo per organizzazione in pista, logistica, e un pubblico che numeroso ha raggiunto questo angolo di Val Badia per il doppio appuntamento con il circuito continentale. Ottima prestazione per Antonio Fantino, che stacca il dodicesimo tempo e risulta il primo della categoria Giovani. In luce anche Wolfgang Hell nono e Kurt Pittschieler undicesimo, insomma una prestazione significativa per gli azzurri. Nei top trenta c’è poi anche Hagen Patscheider ventitreesimo e Paolo Pangrazzi ventiseiesimo. Domani atto secondo sulle nevi ladine.

Altre news

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...

Le Traiettorie Liquide di Federica Brignone al Lagazuoi EXPO Dolomiti

Dal livello del mare a quota 2.732 metri, attraversando mari, laghi, fiumi e ghiacciai: le Traiettorie Liquide di Federica Brignone, partite dalle acque di Lipari nel 2017, sono arrivate tra le vette del Lagazuoi EXPO Dolomiti, il polo espositivo...