Tutto pronto a Cervinia per lo Speed Camp Bruno Seletto

La grande passione di Bruno Seletto era la velocità: nel suo nome è nato a Cervinia lo Speed Camp che quest’anno è alla terza edizione. L’obiettivo è quello di offrire la possibilità ai club italiani e stranieri di poter avviare alle discipline veloci i propri atleti, situazione che negli ultimi anni è diventata sempre più difficile.
Lo Speed Camp è una manifestazione unica nel suo genere e di grande successo: basti pensare che anche l’anno scorso, nonostante le varie limitazioni e protocolli Covid, in pista ci sono stati più di 400 atleti e 80 allenatori, appartenenti a circa 50 sci club differenti.
Per questa edizione gli iscritti sono già circa 500 con almeno un centinaio di allenatori: saranno divisi in gruppi di lavoro in base all’età e ai livelli; il mattino sarà dedicato all’avviamento alle discipline veloci e ai training di superG; nel pomeriggio, invece, le piste resteranno a disposizione esclusiva dei club e delle squadre partecipanti al Camp per poter fare allenamento di gigante e slalom.
L’edizione 2021 si terrà dal 16 novembre al 1 dicembre, e sarà suddivisa in quattro sessioni da quattro giorni: la prima dal 16 al 19 novembre (dedicata alle categorie Giovani e Senior), la seconda dal 20 al 23 novembre (riservata alle categorie Children), la terza dal 24 al 27 novembre (sempre per i Children), la quarta dal 28 novembre al 1 dicembre (ancora per i Children).

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...