Shiffrin in azione sulla Suvretta ©Agence Zoom

Una Italia davvero brutta oggi nella prima manche dello slalom dei Campionati Mondiali di St.Moritz. Deragliano una in fila all’altra le ragazze di Matteo Guadagnini: spacciate sulla Suvretta Chiara Costazza, l’unica in primo gruppo di merito, Irene Curtoni e Manuela Moelgg. Sui qualifica per il rotto della cuffia Federica Brignone (ventiseiesima). Tuttavia subito dopo il traguardo la valdostana, quarta in gigante, ha avuto un calo di pressione e il dott.Andrea Panzeri l’ha accompagnata al team hospitality per celeri accertamenti. Sarà al via nella seconda frazione? Chiara Costazza è lapidaria: «Sono delusa, proprio delusa. Abbiamo preparato con efficacia questo appuntamento iridato, ma invece abbiamo intrepretato nel peggiore dei mondi il Mondiale». Delusa anche Manuela Moelgg: «Cosa dire? Male, per fortuna ho fatto sesta in gigante. Ho ancora dolori addominali, lunedì farò accertamenti per vedere se volare in Russia per i Mondiali militari».

Chiara Costazza nella prima manche ©Agence Zoom
Chiara Costazza nella prima manche ©Agence Zoom

Intanto comanda la statunitense Mikaela Shiffrin che ha staccato per 36 centesimo la svizzera Wendy Holdener. Poi in massa ecco la Slovacchia: terza a 59 Veronika Velez Zuzolava e quarta a Petra Vlhova a 76. Un centesimo più indietro la svedese Frida Hansdotter e sesta troviamo la svizzera Michel Gisin a 86. Seconda manche ore 13.

GUARDA LA CLASSIFICA