Corinne Suter ©Agence Zoom

VAL DI FASSA LIVE – Una sfida nella sfida oggi sulla pista La Volata di San Pellegrino, che si è presentata con condizioni di neve differenti rispetto ai giorni scorsi. La gara da una parte, la classifica di specialità dall’altra. Spavento per l’americana Breezy Johnson, caduta sul Muro del Poeta e finita nelle reti di protezione B. Nessuna conseguenza per la velocista a stelle e strisce che però ha gettato via la possibilità di giocarsi la coppa di specialità di discesa. 

Sofia Goggia rimane ancora la leader e al suo inseguimento dopo la gara odierna rimangono due elvetiche: Corinne Suter, già in scia da tempo, e ora anche Lara Gut-Behrami che grazie alla doppietta sulla pista italiana è tornata sotto e potrebbe balzare al comando di misura. Sarà un finale emozionante perché tutto si giocherà nell’ultima discesa in programma a Lenzerheide, in casa delle svizzere. «Mi piacerebbe vincere la classifica di specialità – spiega Corinne Suter -. Ma non ci penso più di tanto, so solo che sono in ottima forma e che dovrò dimostrarlo nell’ultima decisiva gara. Il fatto che le finali si svolgano in Svizzera mi dà ulteriore carica».

Il podio della seconda discesa di Passo San Pellegrino ©Agence Zoom

La bergamasca è ferma a 480 punti, contro i 410 di Corinne Suter e i 383 di Lara Gut-Behrami. Che cosa dovrà succedere in Svizzera durante le finali? Non ci sono tanti calcoli da fare: Suter non può andare oltre un secondo posto che dà 80 punti e la farebbe andare a 490, Gut-Behrami può solo vincere e sfilare la coppa all’azzurra per soli 3 punti, aggiungendone 100 ai 383 che ora ha in tasca. Ognuna per la sua strada, con Sofia Goggia che incrocia le dita e fa il tifo per tutte le altre.