Tina Weirather, due anni di contratto con Head. Conferenza stampa a Malbun per presentare anche nuovo allenatore e manager

Come già annunciato in anticipo, ecco il primo vero ‘botto’ di mercato della Primavera 2017: Tina Weirather passa da Atomic (con cui sciava dal 2011 e che l’ha celebrata sulla pagina austriaca dell’azienda di Altenmarkt) a Head, con un contratto biennale. Lo ha comunicato la stessa campionessa del Liechtenstein sui social network e altrettanto farà oggi in una conferenza stampa prevista a Malbun. Decisivi i numerosi test effettuati negli ultimi giorni a Davos, in Svizzera.

//platform.twitter.com/widgets.js

PAROLA A TINA – «Ecco la breaking news di cui vi parlavo – scrive su Twitter e Facebook -. Sono veramente felice di annunciare il mio nuovo partner per sci e scarponi, Head! I test sono andati benissimo, non vedo l’ora di lavorare con un grande team e professionisti di alto livello. Ho anche un nuovo allenatore, Charly Pichler, tecnico di grande esperienza. Faremo grandi cose assieme, lo sento. Avrò pure un nuovo manager, Christopher Holzknecht. Ovviamente vi starete chiedendo il motivo di questo cambiamento dopo tanti anni in Atomic, molte vittorie e le Olimpiadi all’orizzonte. Ci ho pensato a lungo anche io, credetemi. Mi sono fatta numerose domande, pensando a vantaggi e svantaggi della scelta. La più importante è stata: ‘Come posso avere più successo, sciare più veloce, migliorare ancora?’ E la riposta è diventata sempre più chiara mano a mano che i test proseguivano. Ci è voluto un po’, ma ora sono convinta al 100% della mia scelta!».

IL TEAM DI TINA – Ecco il suo nuovo gruppo di lavoro:

Service man: Reini Berbig (new)
Allenatore: Charly Pichler (new)
Preparatore: Micha Eder / Rotor Team Liechtenstein
Fisioterapista: Fabienne Frommelt
Team: Swiss Ski WC 1
Manager: Christopher Holzknecht (new)

Ilka Stuhec, Tina Weirather e Federica Brignone sul podio del superG ad Aspen (@Zoom agence)
Ilka Stuhec, Tina Weirather e Federica Brignone sul podio del superG ad Aspen (@Zoom agence)

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.