Tina Maze, niente gara d’addio a Maribor? La FIS non le concede lo status d’infortunata

Non una passerella, ma una gara vera e propria in cui misurarsi per l’ultima volta con le avversarie di sempre in Coppa del Mondo. Questo, nelle intenzioni, è l’addio alle gare che ha sognato Tina Maze per il prossimo 7 gennaio 2017, giorno del gigante di Maribor, in Slovenia, a casa sua, non lontano nemmeno dalla sua città natale.

FIS – Forse non se ne farà nulla. Perché Tina non accetterebbe di partire nelle retrovie e la FIS potrebbe appunto rovinare i piani della bella campionessa slovena. La Federazione internazionale infatti non ha mai concesso a Maze lo status d’infortunata, che permette (se lo stop è superiore a otto mesi e non sono state disputate più di tre gare nella specialità in questione in stagione) di salvaguardare parte dei punti WCSL, come sta accadendo per esempio a Bode Miller. Eppure Tina si è sottoposta, come scrive ancora la Gazzetta dello Sport cartacea edizione di sabato 12 novembre, a un intervento chirurgico qualche mese fa. Oggi la slovena è già fuori dal secondo gruppo in gigante e a quel punto si troverebbe a partire con un numero altissimo il 7 gennaio, mancando tra l’altro ancora due mesi a quell’appuntamento. E quindi? Staremo a vedere, Tina sa sempre sorprenderci…

Altre news

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

Trentino, nello staff arrivano Menegalli e Ferrari

l settore sci alpino del Comitato Trentino della Fisi ha un nuovo staff tecnico per la stagione sportiva 2022/2023. Il riconfermatissimo direttore tecnico Matteo Guadagnini, con una rilevante esperienza internazionale, ha creato un nuovo gruppo di lavoro con allenatori...

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...