'The Night Race', inimitabile spettacolo

Schladming Live – In 50.000 fra fumogeni e bandiere sotto la neve

Una bolgia unica, una festa eccezionale, uno spot per lo sci: ecco Schladming, la ‘Night Race’ sulla Planai. Non tradisce nemmeno la sedicesima edizione dello slalom più spettacolare della Coppa del Mondo. Ancora sotto la neve, ancora un tripudio fra bandiere, fumogeni, cori da stadio. Lo slalom sulla Planai per gli austriaci è come Inter-Milan per gli italiani, come un arrivo in salita decisivo al Tour de France per i transalpini, o come il Sei Nazioni del rugby per i britannici. Un evento unico, anzi la manifestazione per antonomasia. Per fortuna il comitato organizzatore in vista della Finali di marzo e dei Campionati del Mondo del prossimo febbraio ha costruito un tunnel sotterraneo che dalla sala stampa arriva nella finish area. Sapete perchè? Dalla bolgia infernale, sarebbe impossibile raggiungere la sala stampa in tempi accettabili. Anche questa notte è stata una grande notte per lo sci azzurro: è mancato Cristian Deville è vero, ma ecco Stefano Gross sul podio, fantastico secondo! Nel trionfo austriaco che ha incoronato ancora una volta Marcel Hirscher, c’è anche posto per la grande Italia dello sci.
 

Altre news

ÖSV conferma la scelta di Hirscher e approva il cambio di nazionalità: «Dispiaciuti, ma riconoscenti»

ÖSV, la federazione austriaca, non ha fatto attendere la sua risposta sul "caso Hirscher" e ha confermato che il campione salisburghese ha espresso il desiderio di tornare a gareggiare, ma per il paese natale della mamma. E, a malincuore,...

Hirscher pronto per un clamoroso ritorno con i Paesi Bassi. In Austria ne sono certi…

Marcel Hirscher di nuovo in gara con i colori dei Paesi Bassi. È la notizia bomba che circola da ieri sera in Austria, «un botto nel circo dello sci» lo ha definito il Krone, giornale molto ben informato sulle...

I norvegesi per la prossima stagione

La federazione norvegese ha ufficializzato le squadre per la prossima stagione: si lavora sempre di più sui giovanissimi con una crescita numerica delle C. Mancano due protagonisti all’appello: Lucas Pinheiro Braathen che, come tutti sanno, difenderà i colori del...

AOC. Platinetti: «Non solo Cecere, bilancio di gruppo esaltante». Barbera: «Aspiranti in gran spolvero»

Stagione conclusa, anche se mancano alcune Fis in Scandinavia a dire la verità, ma è tempo di bilanci. Iniziamo a prendere in considerazione le squadre dei Comitati regionali e partiamo dal Comitato Alpi Occidentali. Per il settore femminile una...