Tessa Worley vola sulle nevi di Are

Ma grandissima Federica Brignone, quarta

Tessa Worley aveva la gara in mano dopo la prima manche. E non ha perso la grande occasione: la francese ha vinto il gigante di Are, amministrando gli 81 centesimi di vantaggio. Grande lotta per la piazza d’onore: Tina Maze era sotto di 41 centesimi al primo riscontro cronometrico nei confronti di Kathrin Zettel, ha mollato nel finale salendo sul secondo gradino del podio con 12 centesimi di vantaggio sull’austriaca. Ma grande Italia, con una grandissima Federica Brignone: una seconda manche impeccabile, determinata e scorrevole anche su una neve, certo non ghiacciata: terzo tempo di manche e quarto posto finale. Perde posizioni invece Manuela Moelgg, alla fine quattordicesima, brava Giulia Gianesini capace di risalire sino al quindicesimo posto, ventiquattresima Irene Curtoni, sfortunata Camilla Alfieri, scivolata via a poche porte dal traguardo.

Altre news

Esordio in Coppa del Mondo per Lucrezia Lorenzi e Beatrice Sola

«Devo andare forte alle Fis di Diavolezza, poi in Coppa Europa e poi vediamo...». Questo in sintesi il messaggio chiaro, limpido, di Lucrezia Lorenzi che abbiamo sentito proprio una manciata di giorni di quello slalom Fis valido come una...

Coppa Europa, Schieder: «Oggi due piccoli errori»; Molteni: «Abbastanza contento, in superG devo abbassare i punti»

Hanno cancellato un volo a Monaco di Baviera e gli azzurri reduci da Beaver Creek hanno posato la testa sul cuscino all’1 di notte. Un po’ di stanchezza, un po’ di jet lag, ma ugualmente pronti a scendere in...

L’Italia sfiora il podio a Santa Caterina: quarto Schieder, quinto Molteni. SuperG a Mettler

Durante il primo giro di lisciatura, questa mattina, sembrava allontanarsi l’ipotesi di vedere un superG di Coppa Europa sulla Deborah Compagnoni di Santa Caterina Valfurva. Ma la speranza è sempre l’ultima a morire e così passaggio dopo passaggio, lisciatura...

Zinal, domina Hilzinger. Zenere 7a, Platino 11a

Secondo gigante di Coppa Europa sulle nevi elvetiche di Zinal. Asja Zenere, ieri grande vincitrice  fra le porte larghe, non riesce a confermarsi davanti ma è autrice comunque di una bella gara. Termina settima la veneta del gruppo Coppa...