Svindal, altra lezione

Il norvegese vince anche il superG

Ancora lui. Aksel Lund Svindal concede il bis a Bever Creek. Dopo la discesa, anche il superG: la ‘Bird of prey’ per il norvegese è una pista tornata amica. Alle sue spalle un’altra conferma, quella di Hermann Maier, secondo a 45 centesimi. Terzo Michael Walchhofer e subito dietro ancora Italia, questa volta con Christof Innerhofer ad 11 centesimi dal podio. Peter Fill oggi chiude a poco meno un secondo dalla vetta appena fuori dai dieci. Da sottolineare la settima piazza ex-equo di Benni Raich e di Ted Ligety, sempre più sulla strada della polivalenza. Più indietro Werner Heel e fuori dai trenta Aronne Pieruz e Stefan Thanei. Out Manfred Moelgg, ma la sua gara è il gigante domenica,  Patrick Staudacher, che sembra stia attraversando un difficile momento, e Walter Girardi.

Altre news

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...