SuperG Gardena: timbri di Paini, Mani e Kirchler. E per Zuech un grande podio

L’ultima gara femminile porta la firma di Miriam Kircher, Carabinieri: oggi infatti tempo di superG in Val Gardena a Piz La Ila, nella rassegna FIS organizzata dal Saslong Classic Club, il comitato della Coppa del Mondo. E così ecco la seconda vittoria di Kirchler, dopo la discesa di ieri: sul podio a 44 centesimi l’austriaca Lena Wechner, a mezzo secondo Sabrina Simader, Kenia. Per trovare un’altra italiana, dobbiamo andate alla quattordicesima piazza: ecco infatti quattordicesima e prima Giovane, Heloise Edifizi del Valtournenche davanti alla senior Alessia Timon, Equipe Beaulard. A seguire Sofia Brustia del La Thuile e l’azzurrina Francesca Fanti reduce dai podi di Pass Thurn. Migliore Aspirante Federica Laini, Ski College Veneto.

Guarda la classifica dalla pagina del calendario 

Podio donne

UOMINI – In campo maschile due superG FIS. Una vittoria spetta a Federico Paini: il valdostano in forza al gruppo Coppa Europa e vincitore l’anno scorso del Gran Premio Italia Senior stacca lo svizzero Nils Mani che invece vince l’altro superG e quindi è il protagonista con tre vittorie e un podio in questa tre giorni gardenese. Paini lo supera di 6 centesimi, a 14 ecco l’ottimo Senior del Drusciè Dominik Zuech tornato competitivo. Bravo davvero. Settimo l’azzurro Federico Simoni, undicesimo l’atleta di interesse nazionale Henri Battilani e sedicesimo l’altro azzurro della B Davide Cazzaniga. Matteo Peadal, Ski Team Fassa, ventesimo e miglior Giovane. Primo Aspirante Giovanni Franzoni.

Guarda la classifica dalla pagina del calendario 

Nel superG vinto da Nils Mani, podio per l’altro elvetico Lars Roesti a 45, mentre a 88 c’è l’austriaco  Stefan Babinsky. Quinto Zuech, settimo Paini, ottavo Battilani e Simoni a chiudere la top ten. Il migliore Giovane è ancora Pradal quarantesimo e ancora Franzoni il miglior Aspirante. 

Guarda la classifica dalla pagina del calendario 

Il podio maschile con la vittoria di Mani

 

Altre news

Livigno, il giorno del gigante del Master istruttori: ecco i 103 al via

LIVIGNO - Ci siamo. Oggi è il giorno del gigante prima prova per accedere al Master istruttori nazionali di sci alpino. Il gigante odierno non è solo una selezione, non è esclusivamente il primo ostacolo per accedere al Master...

È uscito Race ski magazine 176, incentrato sui grandi eventi giovanili di fine stagione

La stagione agonistica 2023/2024 è in archivio, ormai tutti i circuiti si sono chiusi, anche se qualche atleta, soprattutto di alto livello, è ancora in pista per sfruttare le condizioni, testare materiale e affinare il gesto tecnico. Com’è andata...

Kitzbühel e Sestriere, EA7 Winter Tour a tutta

Il viaggio continuo, che entusiasmo EA7 Winter Tour: dappertutto, ovunque. Da appiausi per gestione, organizzazione, offerta. E sulle Alpi non poteva mancare la tappa mitica in Austria  a Kitzbuehel. Posizionati in area Sonnenrast, l’igloo EA7 ed il gatto delle...

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...