Marta Bassino nella prima manche a Killington ©Agence Zoom

Marta Bassino sorride, saluta ed esulta sul traguardo. La cuneese di Borgo San Dalmazzo è in testa dopo la prima manche del gigante di Killington, accorciato per forti raffiche di vento. Una manche sprint, distacchi ridotti al minimo e grande prestazione dell’azzurra che è riuscita a esprimere tutto il suo valore, anche in gara. Da tempo scia forte in allenamento, da tempo viene data in forma strepitosa, ma in gara ha spesso fatto più fatica. C’è ancora una manche da disputare con i nervi saldi, ma intanto Marta è lì, davanti a tutte. Bassino ha chiuso in 49″05, rifilando ben 35/100 a chi in quel momento era in testa: la francese Tessa Worley. Tanto, considerati gli altri distacchi.

Petra Vlhova ©Agence Zoom

In mezzo però si è subito inserita Petra Vlhova che ha accusato 23/100 dall’azzurra e ha scalzato al terzo posto provvisorio la transalpina. Poi scesa di un’altra posizione, sorpassata da una Michelle Gisin (pettorale 16), autrice di una bella discesa e terza con 29/100 di ritardo.

Federica Brignone ©Agence Zoom

Dunque quarta Worley, seguita da Mikaela Shiffrin, Viktoria Rebensburg e Federica Brignone, rispettivamente, quinta, sesta e settima in classifica. Brignone è a 59/100 dalla vetta, a 24 dal podio. Bene Sofia Goggia che questa volta trova la qualifica con il quindicesimo tempo, a 1″34 dalla vetta. Ventesima Francesca Marsaglia, molto veloce nel primo tratto. E qualifica anche per Laura Pirovano, 29a. Fuori dalle migliori trenta Irene Curtoni (36a) e Roberta Midali (42a). Out Karoline Pichler.

Seconda manche in diretta su Raisport ed Eurosport a partire dalle 19. La seconda manche sarà tracciata da Paolo Deflorian.

RISULTATI PRIMA MANCHE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.