Superba Rebensburg, Brignone ad un soffio dal podio

La ventenne tedesca 'bissa' il successo del gigante

Dopo la libera maschile ecco il superG delle donne. La pista è sempre la Kandahar, che ha resistito ai raggi di sole primaverili grazie ad una preparazione ottima. Sul gradino più alto del podio la tedesca Viktoria Rebensburg, che si mette al collo il titolo juniores del superG. E’ nata nell’89 e oggi è stata autrice di una gara superlativa distanziando l’austriaca Mariella Voglreiter di oltre un secondo. La “corazzata” austriaca conquista anche il bronzo grazie ad Anna Fenninger e la quarta piazza con Ramona Siebenhofer (classe 1991). Al quinto posto troviamo la “nostra” Federica Brignone. Dopo il settimo posto in gigante di lunedì, la valdostana si conferma fra le giovani più brillanti del Circo junior. Al via con il ventisette, Fede ha sciato aggressiva, decisa, chiudendo solo a diciannove centesimi dal bronzo. Peccato, meritava una medaglia visto anche la superba prima manche del gigante, ma piedi e carattere sembrano esserci per davvero. Una pista impegnativa, sicuramente un “signor” superG per le donne: partenza ripida e un gigantone nella parte centrale più pianeggiante e ancora una picchiata conclusiva dove erano disegnate le ultime porte. Diciannovesima si classifica Elena Curtoni, autrice di una prestazione più che discreta. In classifica c’è anche Maria Elena Rizzieri ventisettesima che precede Marta Benzoni. Out Benedetta Cumani e Francesca Marsaglia. La seconda stava andando forte, ma si è praticamente fermata su una porta. Per le donne ora il programma prevede domani e venerdì le prove della discesa e sabato la gara.

Altre news

Esordio in Coppa del Mondo per Lucrezia Lorenzi e Beatrice Sola

«Devo andare forte alle Fis di Diavolezza, poi in Coppa Europa e poi vediamo...». Questo in sintesi il messaggio chiaro, limpido, di Lucrezia Lorenzi che abbiamo sentito proprio una manciata di giorni di quello slalom Fis valido come una...

Coppa Europa, Schieder: «Oggi due piccoli errori»; Molteni: «Abbastanza contento, in superG devo abbassare i punti»

Hanno cancellato un volo a Monaco di Baviera e gli azzurri reduci da Beaver Creek hanno posato la testa sul cuscino all’1 di notte. Un po’ di stanchezza, un po’ di jet lag, ma ugualmente pronti a scendere in...

L’Italia sfiora il podio a Santa Caterina: quarto Schieder, quinto Molteni. SuperG a Mettler

Durante il primo giro di lisciatura, questa mattina, sembrava allontanarsi l’ipotesi di vedere un superG di Coppa Europa sulla Deborah Compagnoni di Santa Caterina Valfurva. Ma la speranza è sempre l’ultima a morire e così passaggio dopo passaggio, lisciatura...

Zinal, domina Hilzinger. Zenere 7a, Platino 11a

Secondo gigante di Coppa Europa sulle nevi elvetiche di Zinal. Asja Zenere, ieri grande vincitrice  fra le porte larghe, non riesce a confermarsi davanti ma è autrice comunque di una bella gara. Termina settima la veneta del gruppo Coppa...