LIVE – Sul Podkoren c’è un mostro: Hirscher. Bosca migliore italiano, diciottesimo

I migliori sono lì. E IL migliore è lì. Il gigante di Kranjska Gora conferma il podio olimpico, con Marcel Hirscher che vince davanti a Henrik Kristoffersen e Alexis Pinturault. 2’20’’76 il tempo dell’austriaco, contro i 2’22’’42 del norvegese e i 2’23’’27’’ del francese. Marcel è un computer infallibile che ammazza le gare, mentre continua il momento no degli azzurri, che confermano gli zero podi stagionali. De Aliprandi fa velocità, ma continua anche a infarcire le sue discese di errori, Eisath cade nella prima manche (per lui una botta e il labbro gonfio, ma non dovrebbe essere nulla di serio). E allora? E allora gli azzurri si aggrappano alle spalle di Giulio Bosca che, dopo il podio in Coppa Europa di martedì a St. Moritz, dal Podkoren porta a casa i primi punti di Coppa del Mondo e un diciottesimo posto in 2’26’’90.

il podio ©Zoom Agence
Il norvegese Rasmus Windigstad all’attacco del Podkoren ©Zoom Agence

TOP TEN – Al quarto porto il norvegese Leif Kristian Haugen, seguito dallo sloveno Zan Kranjec, dall’austriaco Manuel Feller, dal francese Victor Muffat-Jeandet, dal norvegese Rasmus Windigstad e dagli statunitensi Tommy Ford e Ryan Cochran-Siegle.

Alexis Pinturault ©Zoom Agence
Henrik Kristoffersen si deve accontentare del secondo posto ©Zoom Agence

AZZURRI – Oltre al diciottesimo posto di Giulio Bosca, c’è il diciannovesimo di Manfred Moelgg (2’26’’94), il ventiduesimo di Riccardo Tonetti (2’26’’97), il ventiquattresimo di Giovanni Borsotti (2’26’’98). Deragliato nella seconda manche Luca De Aliprandini, nella prima Florian Eisath. Non qualificati per la seconda manche Roberto Nani e Simon Maurberger. Domani si replica tra i pali dello slalom.

Luca De Aliprandini ©Zoom Agence

Altre news

Dagli azzurri al Comitato Alto Adige, passando per club e Summer Camp Colturi: a Les 2 Alpes si parla italiano

Un’altra leggera nevicata sopra un manto ancora consistente, temperature che restano basse, per la gioia degli atleti e degli allenatori, che hanno la possibilità di lavorare in modo ottimale. Le ultime estati sono lontane, sul ghiacciaio di Les 2...

La stagione dello sci è partita nell’emisfero Sud

Sulle Alpi l’estate è tutt’altro che arrivata e nell’emisfero Sud siamo in pieno inverno. Buon per chi ha programmato i raduni estivi oltreoceano o per chi andrà a gareggiare per abbassare i punti. Nella Terra del Fuoco freddo, allerta gialla per...

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...