Sabrina, Roberto e Lisa posano a Lovere prima della partenza ©Gabriele Pezzaglia

La velocità aumenta, ma a staccarsi da ruota proprio non ci pensano. Non mollano le ragazze, non perdono contatto. Sbuffano certo, il quadricipite brucia, ma Lisa Rodari e Sabrina Gualdi procedono ad alto ritmo. E’ un pomeriggio di metà maggio soleggiato, anche se i primi chilometri sono bagnati da una pioggerellina mite ma comunque fastidiosa. Forse il primo giorno con una temperatura davvero primaverile finalmente. Sabrina stringe i denti per un ginocchio che fa le bizze, Lisa stringe il manubrio e rimane in prima fila a lottare sul serpentone di asfalto che costeggia il Lago d’Iseo.

Lungo il Lago d’Iseo…

In programma con le atlete d’eccellenza dell’Orobie Ski Team una settantina di chilometri sulle rive del Lago fra le provincie di Bergamo e di Brescia. C’è anche Roberto Gilardi, lecchese ma trapiantato in Val di Scalve, faro del sodalizio orobico, un tipo vulcanico e intraprendente. Tecnico valido e soprattutto un motivatore. Partenza e arrivo da Lovere. Entusiasmo, voglia di fare, andatura più che soddisfacente, nonostante siamo alle primissime uscite di stagione in sella alla bicicletta. Ma il programma di queste due valide atlete della categoria Aspiranti/Giovani prevede un ricco programma di lavoro atletico già da maggio. Davanti tiriamo, le ragazze non fanno una piega. O forse, anche se dopo una quarantina di chilometri, la fatica inizia a farsi sentire e le gambe incominciano ad andare in fiamme, la concentrazione è talmente alta che non si molla un metro.

In azione…

PAROLA A GILARDI – Ecco il coach del team bergamasco: «Sabrina e Lisa hanno iniziato subito la preparazione a secco in vista dell’inverno agonistico 2018. Rimango in contatto serrato con Fabio Allevi e Gianpietro Mutti, i rispettivi preparatori. Un piccolo gruppo mirato essenzialmente all’alto livello. A fine mese sarà già tempo di sci allo Stelvio e ci alleneremo a fianco di Austria e Slovenia. In estate e autunno 60 giorni sulla neve, compreso almeno un paio di stage indoor». Continua Gilardi: «Per un lavoro così serrato è importante il main sponsor Gualdi Luca Coperture ed inoltre i nostri partner, ossia Phenix, Poc, Snow Life e Atomic».

Per la serie… selfie a pedali
Il Main Sponsor
Eccoci in pulmino…
Vessilli con sponsor esposti alla festa di fine stagione