Su una Gran Risa mutilata davanti Haugen. 9° De Aliprandini – LIVE

Ed eccoci in Alta Badia per il terzo gigante della stagione di Coppa del Mondo. Neve e nebbia anche questa mattina, partenza abbassata, Gran Risa mutilata: si parte sul muro, di conseguenza la velocità cala e i ragazzi sono meno provati dalle gobbe ladine. «Una Gran Risa diversa», così ha sentenziato Luca De Aliprandini, nono al traguardo a 59 centesimi dalla testa della classifica e a 38 invece dal podio. Una buona run per il trentino, lo aspettiamo adesso davanti nella seconda sessione. L’Italia delle porte larghe cerca il risultato. Tutti appiccicati, gara tirata. La Norvegia brilla: comanda provvisoriamente Leif-Kristian Nestvold Haugen. Con il 32 quinto ecco il velocista  Alexander Aamodt Kilde, davanti a Henrik Kristoffersen (rispettivamente a 23 e 26 centesimi). Dietro Haugen c’è lo svizzero Marco Odermatt a 7 centesimi, quindi il francese Alexis Pinturault a due decimi. L’austriacio Marco Schwarz a 22. 

GUARDA LA CLASSIFICA PRIMA MANCHE 

ITALIA – Appaiati al 26° posto Manfred Moelgg e Riccardo Tonetti: terminano a 1.45. Si qualifica ancora anche Hannes Zingerle, 28° a 1.49. Peccato per Giulio Bosca, Simon Maurberger e Giovanni Borsotti che non riescono ad accedere alla seconda sessione. Out Andrea Ballerin e Roberto Nani. La seconda manche in programma alle 13. 

Haugen ©Zoom

 

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...