LAKE LOUISE, CANADA - DECEMBER 3: Sofia Goggia of Italy in action during the Audi FIS Alpine Ski World Cup Women's Downhill Training on December 3, 2019 in Lake Louise Canada. (Photo by Christophe Pallot/Agence Zoom)

È tempo di discesa anche per il settore femminile. Dopo gli uomini, questo fine settimana Lake Louise ospiterà la prima tappa di velocità. Oggi e domani sono le due giornate dedicate alle gare di discesa, domenica spazio invece al superG. La seconda prova è stata cancellata, ma le atlete sono comunque riuscite a provare due volte il pendio canadese. 

Saranno cinque le azzurre impegnate in gara: Nicol Delago pettorale 5, Sofia Goggia con l’11, Francesca Marsaglia con il 22, seguita da Elena Curtoni; pettorale 33 per Nadia Delago, al debutto su questa pista. Non ci sarà Federica Brignone e non è una novità, perché la valdostana da tempo ha annunciato di voler fare delle scelte. A Lake Louise, dove la discesa è semplice, farà solo il superG. Marta Bassino invece è già tornata in Italia. 

C’è ovviamente grande attesa intorno alla bergamasca Sofia Goggia, che a Killington ha trovato ancora più fiducia dopo il gigante. «Dopo la garaccia di Soelden, il piazzamento nel Vermont partendo il pettorale numero 54 mi ha regalato una bella iniezione di fiducia – spiega Goggia -. Ero consapevole di avere lavorato nel modo giusto, a Copper avevamo fatto un buon allenamento sulla velocità. L’undicesimo posto è arrivato con il settimo tempo nella seconda manche e sono contenta, a Killington noi italiane andiamo sempre bene, sono state molto brave sia Bassino che Brignone. Faccio i complimenti a Marta, finalmente ha lasciato il segno, se lo meritava».

Ora c’è Lake Louise, c’è la sua amata velocità. E c’è subito la volontà di fare bene. «Vado alla ricerca della mia performance migliore. Sto studiando nei minimi dettagli la pista, nel primo giorno di allenamento ho avuto buone sensazioni, studiando bene al computer le linee migliori posso ancora migliorare in vista delle gare».

LAKE LOUISE, CANADA – DECEMBER 5: Tina Weirather of Liechtenstein inspects the course during the Audi FIS Alpine Ski World Cup Women’s Downhill Training on December 5, 2019 in Lake Louise Canada. (Photo by Christophe Pallot/Agence Zoom)

Chi potranno essere le grandi avversarie? La squadra austriaca è sempre unita e compatta, ha dimostrato lo scorso anno di essere competitiva e Schmidhofer, Siebenhofer, Venier, Tippler e compagne lotteranno ancora per il podio. E poi vedremo che cosa regaleranno Lara Gut-Behrami, Tina Weirather, Ilka Stuhec, Mikaela Shiffrin. Prima discesa alle ore 20.30, diretta tv su Raisport ed Eurosport. Intanto la norvegese Kajsa Vickhoff Lie è stata di nuovo la più veloce nella seconda prova cronometrata: questa volta da sola dopo che nella prima aveva chiuso con lo stesso tempo di Alice McKennis. Alle sue spalle si è piazzato un terzetto austriaco composto da Tamara Tippler, Nina Ortlieb e Nicole Schmidhofer, con ritardi fra i 15 e i 33 centesimi. 

START LIST

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.