Sosio e Tentori allo Stelvio

Federica Sosio dura a piegarsi. La bormina rilancia e guarda al futuro con determinazione. Dopo un anno e mezzo davvero tribolato, la velocista valtellinese che strizza l’occhio alla combinata, sta lavorando sodo sulle nevi perenni dello Stelvio. Lo fa in questo periodo sotto lo sguardo vigile di Michelangelo Tentori, che dopo un passato sfavillante a difendere la pattuglia degli #InossidabiliSenior, oggi oltre ad allenare il Comitato Alpi Centrali punta al ritorno di Federica.

ECCO FEDERICA – Ci dice Sosio: «Dopo un periodo difficile, in queste settimane sto facendo allo Stelvio un ottimo lavoro e carichi davvero importanti. Dopo l’esclusione dalla squadra nazionale sono in forza al gruppo sportivo dell’Esercito, anche se in questa fase mi affido a Mich Tentori che conosco da tanti anni. Ho ancora entusiasmo e voglia di mettermi in mostra. Obiettivo? La velocità in Coppa del Mondo, alla fine quello è l’obiettivo primario…».