Sul podio di Cavalese Buzzi e Menegalli. Domani slalom a Pampeago

Dopo le discipline veloci di Caspoggio, ecco le prove tecniche dei Campionati Italiani Giovani sulle nevi della Val di Fiemme, Trentino. Oggi prima giornata a Cavalese: all’Alpe Cermis nel gigante si è imposto Daniele Sorio delle Alpi Centrali, tesserato per il Radici, ed atleta della ‘Leva Nazionale ’94’. Il lombardo si è così messo al collo la medaglia d’oro, ed ha preceduto sul podio altri due atleti della ‘Leva’, ossia Emanuele Buzzi della Forestale e Nicolò Menegalli, Comitato Veneto e Sci Club 2000. Quarto il laziale Giordano Ronci quindi il tretino Nicola Manfrini e Ivan Codega, primo azzurro della squadra C in classifica. A seguire Nicolò Nogara, Asiva, Pietro Franceschetti del Trentino, Michele Gualazzi ‘Leva’ e Alex Zingerle, squadra C. Out Guglielmo Bosca. Nella classifica assoluta intanto Sorio aveva preceduto Davide Simoncelli. Terzo Buzzi e quarto Luca De Aliprandini. Le gare, domani c’è lo slalom sulla ‘Agnello’ all’Alpe di Pampeago di Tesero, valgono anche come ultime tappe del Grand Prix Juniores. Si giocano proprio all’ultimo atto la testa della classifica, che vale l’ingresso matematico in squadra C, Buzzi e Bosca.