©Agence Zoom

Dopo Sölden in un post su Facebook, aveva scritto ‘Felice come una bimba che questa stagione sia iniziata e che il mio fisico abbia risposto come non faceva da anni’. Per Francesca Marsaglia il primo obiettivo era quello di star bene, di iniziare una stagione di Coppa del Mondo al massimo della condizione. E allora il primo podio in carriera è il coronamento di tanti sacrifici, una sorta di rivincita, uno schiaffo ai tanti infortuni. Proprio da Lake Louise, una pista che proprio non è il massimo per le caratteristiche, ma se le gambe funzionano, se la testa è serena tutto è possibile. «Sono veramente commossa – ha raccontato al traguardo – venerdì ero delusa perché era un po’ di tempo che avevo un buon feeling con la discesa e non ero contenta di non essere riuscita a mettere in pista ciò che volevo fare, oggi ho pensato solamente a sciare, senza pensare, rendendo continua la mia azione. Sono troppo felice».

©Agence Zoom
©Agence Zoom