Sofia Goggia, una vittoria pazzesca

Che dire ancora di Sofia Goggia? Sarebbe stato comunque un successo essere al via della discesa dopo una operazione il giorno precedente.
Ma una vittoria è davvero qualcosa che va oltre a tutto. E che Vittoria (con v rigorosamente maiuscola). La seconda discesa di St. Moritz si corre sul tracciato completo, la visibilità è perfetta con il sole, la pista a puntino con la temperatura che si è abbassata. Sofia con un guanto impacchettato al bastone, anche se non spinge in partenza, riesce già ad essere velocissima nel lancio iniziale (in piano), poi costruisce il successo nella parte finale, ovviamente sempre attenta a non appoggiare mai sulla neve la mano sinistra.Semplicemente unica. Ecco Sofi: «Quando ho capito che avrei potuto fare la mia gara, ho provato una gioia incredibile, era la più felice di tutte in partenza. Sapevo che potevo farcela: un grazie a tutte le persone che mi hanno aiutato».

GUARDA LA CLASSIFICA DELLA DISCESA DI ST. MORITZ

Mettersi la seconda, Ilka Stuhec a quasi mezzo secondo, è una prova di forza pazzesca.
Solo in sei sono riuscite a non prendere un secondo da Sofia Goggia: sul terzo gradino del podio Kira Weidle a 52, quarta Mikaela Shiffrin a 61, quinta Cornelia Huetter a 75, sesta Nina Ortlieb a 76. La settima Mirjam Puchner rimedia 1.04, nella top ten Elena Curtoni, ottava a 1.16. Discreta prestazione di Laura Pirovano, con tanto di spigolata finale da brividi e taglio del traguardo sdraiata a terra: è diciassettesima a 1.58. Nadia Delago è ventiseiesima, Nicol Delago ventottesima. A ridosso delle trenta Marta Bassino, Federica Brignone, Roberta Melesi. Out Karoline Pichler.

 

Altre news

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...