Goggia: «Emozionata come il primo podio in gigante»

Dopo il superG, arriva anche il podio in gigante. Terza in quello di Kranjska Gora, dopo il secondo e il terzo posto nel superG di Val d’Isère, Sofia Goggia è ripartita, come una macchina ingolfata. La bergamasca all’arrivo è un misto tra felicità e realismo. «Sono davvero soddisfatta: ho rivissuto le emozioni del primo podio in gigante a Killington (nel 2006, ndr), so di essere partita un po’ in sordina in gigante, ma nella seconda manche mi son detta che dovevo raddrizzare la gara. E allora mi do un bel voto più per l’atteggiamento. È stato un gigante strano, dritto, breve e intenso quasi fosse uno slalom. Ma la rimonta sul filo dei centesimi è sempre una bella emozione». Una Sofia Goggia ritrovata. «Sono partita male in questa stagione, lo so, ma pian piano la situazione sta migliorando: il lavoro alla fine paga sempre».

Festa azzurra a Kranjska Gora ©Christophe Pallot/Agence Zoom

Altre news

Livigno, il giorno del gigante del Master istruttori: ecco i 103 al via

LIVIGNO - Ci siamo. Oggi è il giorno del gigante prima prova per accedere al Master istruttori nazionali di sci alpino. Il gigante odierno non è solo una selezione, non è esclusivamente il primo ostacolo per accedere al Master...

È uscito Race ski magazine 176, incentrato sui grandi eventi giovanili di fine stagione

La stagione agonistica 2023/2024 è in archivio, ormai tutti i circuiti si sono chiusi, anche se qualche atleta, soprattutto di alto livello, è ancora in pista per sfruttare le condizioni, testare materiale e affinare il gesto tecnico. Com’è andata...

Kitzbühel e Sestriere, EA7 Winter Tour a tutta

Il viaggio continuo, che entusiasmo EA7 Winter Tour: dappertutto, ovunque. Da appiausi per gestione, organizzazione, offerta. E sulle Alpi non poteva mancare la tappa mitica in Austria  a Kitzbuehel. Posizionati in area Sonnenrast, l’igloo EA7 ed il gatto delle...

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...