Razzoli: "Scio forte, speriamo anche nella buona sorte"

Archiviata la discesa, domani a Wengen c’è lo slalom. Prima manche ore 10.15, seconda ore 13.15. Sulla ‘Mannlichen-Jungfrau’ il quinto slalom della stagione. Farà ‘caldo’, 2° alla partenza, che è situata a quasi 1500 metri. Sulle nevi bernesi della Lauterbrunnental gli slalomisti vanno a caccia del primo podio. Razzoli, ma anche Moelgg ed un redivivo Deville, che tra l’altro ha qualche linea di febbre, ci sono andati molto vicini nelle gare precedenti dimostrando di sciare forte. Nel pomeriggio abbiamo incontrato Razzoli mentre faceva la rifinitura ‘a secco’, reduce da due giorni di training ad Adelboden: "Sto sciando bene, ero praticamente sempre davanti quando sono uscito. Non so cosa dire…sono sereno, vado forte anche sul ripido. A Zagabria poi ho tirato un po’ il freno, volevo arrivare, la pista iniziava a segnarsi. La tattica di domani? Attaccare, senza strafare, spero solo che questa volta la fortuna sia dalla mia parte". I pettoralii: Giuliano Razzoli 12, Manfred Moelgg 15, Cristian Deville 18, Patrick Thaler 42 e Stefano Gross 44.