Simone Origone penta-campione, nessuno come lui

Un mese di gennaio magico per la velocità azzurra. Se i discesisti di Coppa del Mondo hanno dominato Wengen e Kitzbuehel, il campionissimo dello sci velocità Simone Origone ha letteralmente ‘demolito’ la concorrenza nei Campionati del Mondo di Vars. Netto il suo successo, frutto di un’escalation che l’ha portato alla penultima run di finale a sfrecciare a 242,31 km/h sulla pista Chabreres, un risultato nettamente migliore rispetto al francese Bastien Montes (239,17 km/h). L’ultima run, che faceva sperare addirittura in un attacco al record mondiale (detenuto dallo stesso Simone con 251,40 km/h), è stata purtroppo condizionata dal vento, che ha costretto l’organizzazione ad abbassare la partenza. Una distrazione che non ha condizionato Simone, che con 240 kmn/h ha lasciato a distanza i due francesi Montes e Billy. Il fratello Ivan Origone, purtroppo, ha dovuto accontentarsi della medaglia di legno per un’inezia (233,83 km/h contro i 233,98 di Billy). Per l’atleta di Champoluc si tratta del quinto titolo mondiale consecutivo, ma questa volta il successo era tutt’altro che scontato. Il grave problema al ginocchio che aveva condizionato il finale della scorsa stagione aveva reso Origone ‘attaccabile’ dagli avversari, che mai come in questa occasione avevano pregustato il ‘colpaccio’. Quando il gioco si fa duro… verrebbe da dire, il campione però è venuto fuori. Quella di Simone a Vars non è stata solo una vittoria, un’autentica dimostrazione di superiorità. Godiamoci pertanto questa grande medaglia d’oro che conferma l’eccellenza dello sci italiano quando si superano certe velocità. E quella di Simone Origone, fino a prova contraria, non la supera davvero nessuno…

Altre news

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...